(function() { window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag() { dataLayer.push(arguments); } if (!localStorage.getItem("consentGranted")) { gtag('consent', 'default', { 'ad_user_data': 'denied', 'ad_personalization': 'denied', 'ad_storage': 'denied', 'analytics_storage': 'denied', 'wait_for_update': 500, }); dataLayer.push({'gtm.start': new Date().getTime(), 'event': 'gtm.js'}); } else { gtag("consent", "default", { 'ad_user_data': "granted", 'ad_personalization': "granted", 'ad_storage': "granted", 'analytics_storage': "granted" }); } })();

Tappeti Kazak

Tappeti Kazak - Tradizione e Arte per il Tuo Arredamento. Scopri i Tappeti Kazak! ????️

146 Tappeti

document.querySelectorAll("article.product").forEach(function(t){let e=t.querySelectorAll(".variation-item"),a=t.querySelectorAll(".product-list-item");e.length>0&&e.forEach(function(t){t.addEventListener("click",function(){e.forEach(function(e){e.dataset.id===t.dataset.id?e.classList.add("active"):e.classList.remove("active")}),a.forEach(function(e){e.dataset.id===t.dataset.id?e.classList.add("active"):e.classList.remove("active")})})})});

Tappeti Kazaki - Bellezza d'Oriente


Indice dei contenuti

  1. Il Kazak
  2. Artigianato autentico?
  3. Abrash - l'arcobaleno
  4. Disegni secolari
  5. Kazak - il tappeto dalle mille sfaccettature

 

Il Kazak

Il primo tappeto Kazak è stato tessuto nella regione meridionale del Caucaso intorno al 1800. L'area si trova tra le attuali Armenia, Georgia e Azerbaigian. I tappeti kazaki, oggi, sono prodotti anche in Pakistan o in Afghanistan.

Questa leggendaria tipologia tappeto è realizzata con materiali locali. La lana di Ghazni filata a mano e le tinture vegetali naturali solo i prescelti per la realizzazione. I Kazaki sono impreziositi da motivi di tipo geometrico che raccontano la storia degli antenati del popolo e che, un tempo, venivano realizzate nel Caucaso.

L'alta densità di nodi (circa 170 nodi/cm2), rende i pattern nitidissimi e fa sì che sia possibile realizzare disegni dagli innumerevoli dettagli. A una densità leggermente inferiore (circa 120 nodi), i dettagli sono meno intricati.

Quando si acquista un tappeto kazako, si acquista un pezzo di artigianato resistente, di alta qualità e altamente decorativo.

 

Artigianato autentico?

Solo un tappeto annodato a mano rappresenta un oggetto di vero valore. L'alta qualità dei nostri tappeti è visibile in diversi punti. Basta girare il tappeto: i tappeti tessuti a macchina hanno punti perfetti. I nodi sono drittissimi e completamente identici l'uno all'altro. Un tappeto tessuto a mano ha invece un'estremità scura e una chiara. Durante l'ispezione è necessario accertarsi che la fonte di luce sia sufficiente e uniforme. È possibile riconoscere le moderne tinture all'anilina strofinando il tappeto con un fazzoletto umido: la tintura si staccherà, mentre i coloranti vegetali sono soliti avere una tenuta perfetta.

 

Abrash - l'arcobaleno

I tappeti kazaki vengono tinti con coloranti vegetali e sono disponibili in infinite varietà di colore. Il beige è il colore più comune, ma i toni possono essere anche quelli dell'acquamarina, del blu indaco e del rosso ruggine.

L'immaginazione dei tessitori di tappeti è illimitata. Un fondo avorio, per esempio, può essere decorato con accenti blu e con varie tonalità di rosso. Il dorato dei piccoli ornamenti viene spesso ripreso sul bordo, con una linea sottilissima. Un ampio bordo rosso e un secondo bordo blu stretto completano il tutto. Il fondo avorio si ripete nel bordo, intrecciandosi agli altri colori.

Bellissimi anche i kazaki super variopinti. La parola persiana per riconoscerli è Abrash (arcobaleno), e descrive perfettamente le variazioni e i cambiamenti di colore visibili in questi particolari tappeti orientali. La lana viene tinta con diversi "lotti". Le tinture vegetali naturali variano e si modificano leggermente nel corso degli anni.

In un antico tappeto blu troveremo ad esempio sfumature di blu più chiare e più scure.

 

Disegni secolari

Il Kazak è caratterizzato da motivi geometrici su larga scala. Il medaglione è il motivo centrale iconico più diffuso, così come l'albero della vita.
I kazazi originano da più regioni, tra cui l'Armenia e la Georgia. A differenza di altri tappeti, non vengono tessuti a partire da un solo tronco.

I caratteristici motivi geometrici sono la caratteristica che fa sì che vengano apprezzati da secoli. Accanto alle forme tradizionali si possono trovare i decori appartenenti a questa o a quell'altra tribù. Non esistono due Kazak uguali: ognuno di essi è ricco di dettagli e di trame uniche al mondo.

La diversità culturale si riflette nei modelli. L'influenza di diverse tradizioni dona a questi tappeti un fascino unico. È anche per questo motivo che i kazaki sono molto popolari e ricercati.

 

Kazak - il tappeto dalle mille sfaccettature

Il Kazak è disponibile in numerosi colori, dimensioni e modelli. Sono adattabili ad ogni ambiente, che si tratti di biblioteche, sale da pranzo o corridoi, e sono vere e proprie attrazioni colorate, grazie ai loro colori e ai loro splendidi decori. I Kazak possono essere anche abbinati tra loro.

Un Kazak può aggiungere un tocco raffinato e squisito a qualsiasi ambiente, risultando elegante tanto quanto accogliente. La bellezza e il design senza tempo di questi tappeti orientali vi lascerà a bocca aperta ogni giorno.

I tappeti kazaki - tradizionalmente annodati a mano - ricoprono i pavimenti di palazzi, chiese e case fin dal XVIII secolo. Antico o nuovo, rotondo o quadrato, un tappeto Kazak di Morgenland è sempre e comunque un tesoro senza tempo.

$(window).on('load',function () { const $btnReadMore = $('.description-section .read-more'); const $categoryDescription = $('.description-section'); $btnReadMore.on('click', function() { $categoryDescription.toggleClass('read-mode'); if ($categoryDescription.hasClass('read-mode')) { $btnReadMore.text("Nascondi"); } else { $btnReadMore.text("Mostra di più..."); } }); });